• Mexall Progress

La differenza tra le porte blindate: capire le classi

Spesso quando ci si accinge ad acquistare una porta blindata ci si sente dire " questa porta è una classe 3" oppure " per la sua situazione le occorre una classe 4".

Ma cosa sono le classi blindate di una porta blindata?

Scopriamolo insieme...


Prima di spiegare le varie classi è bene partire con una prima e fondamentale regola "non esistono al mondo porte inviolabili", ogni porta con i giusti modi ed i giusti tempi può essere aperta, e modi e tempi sono alla base della classificazione delle porte blindate; in quanto le classi si decidono in base:

1) Al modo/attrezzi con cui si decide di attaccare una porta blindata

2) Al tempo che si ha a disposizione per aprire una porta blindata.

Al momento per la Uni En 1627-1639 sono riconosciute 6 classi per le porte blindate:

Classe 1 Possiede un grado di sicurezza minima e può essere aperta in breve tempo con la semplice forza fisica.

Classe 2 Può resistere ai tentativi d'intrusione di malintenzionati occasionali armati di strumentazione semplice (cacciaviti, coltelli, ecc.)

Classe 3 In grado di resistere a tentativi di ladri professionisti armati di strumenti come piede di porco.

Classe 4 In grado di resistere a tentativi d'intrusione di ladri che operano con strumenti avanzati come seghetti, trapani ecc.

Classe 5 e 6 Destinate a luoghi che raccolgono beni di valore o di sicurezza nazionale (solitamente banche, caserme, centrali nucleari ecc.), possono resistere a strumenti esplosivi e manomissioni importanti.


Le porte blindate della collezione Kratos di mexall sono etrambe in classe 3; inoltre è in arrivo la nuova serie di porte blindate in classe 4.



14 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti