• Mexall Progress

Buone notizie: superbonus confermato anche per il 2023

La forte spinta economica ed i buoni risultati avuti nello scorso anno hanno convinto il governo a confermare l'ecobonus anche per il 2023.

Approfondiamo insieme la notizia...



L'economia Italiana affronta un ottimo periodo, lo confermano i dati con un aumento del PIL del 6,1% ed il deficit dello stato sceso del 9,5%.

Il governo, secondo queste stime, ha potuto tracciare il bilancio e le previsioni del pil dal 2022 al 2024.

Questo significa che vi saranno a disposizione circa 18 miliardi di euro da utilizzare per finanziare varie riforme, tra le quali anche la proroga del superbonus 110% fino al 2023.

Finora il ministro Franco era stato prudentissimo nel parlare di proroga al 2023 del Superbonus.

Infatti le sue ultime parole al riguardo risalgono a fine maggio, dove dichiarò: “La misura è finanziata fino alla fine del 2022, con estensione al giugno 2023 per le case popolari…Il Governo si è impegnato a inserire nel disegno di bilancio per il 2022 una proroga dell’ecobonus per il 2023, tenendo conto dei dati relativi alla sua applicazione nel 2021, con riguardo agli effetti finanziari, alla natura degli interventi realizzati, al conseguimento degli obiettivi di risparmio energetico e di sicurezza degli edifici”.

Ora con il buon andamento dell’economia queste comprensibili prudenze possono essere lasciate andare anche con la proroga al 2023 del Superbonus per i condomini. Un dettaglio non trascurabile però è la sorte degli edifici unifamiliari per i quali il Superbonus si arresta al 30 giugno 2022, ossia fra pochi mesi.

Su questo punto vi sarà ancora molto da discutere in futuro.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti