• Mexall Progress

SPID necessario per l'ecobonus?

Tra le novità più importanti riguardanti il mese di ottobre, senza dubbio dobbiamo citare l'obbligatorietà dello SPID, a partire dal 01/10/2021, per inviare le comunicazioni all'ENEA ed accedere al sito dell'Agenzia delle entrate.

Scopriamo insieme cos'è lo SPID e come richiederlo.


Lo SPID è l'identità digitale pubblica utile per accedere ai servizi della pubblica amministrazione.

Introdotto nel 2014 e sempre più importante nel corso degli anni, dal mese di Ottobre 2021 è divenuto obbligatorio per l'invio di comunicazioni all'ENEA e per accedere al sito dell'Agenzia delle entrate.

Per usufruire dello SPID basta fare attenzione e notare se su un sito web è presente la dicitura "Accedi con SPID", in tal caso sarà possibile usufruire dello stesso.

Come si accede con lo SPID?

Lo SPID presenta tre differenti livelli di accesso:

Livello 1 Per accedere sono necessarie le credenziali SPID di base, quindi username e password

Livello 2 Oltre ad username e password, per accedere sarà necessario un codice OTP, che riceveremo sul dispositivo indicato in fase di registrazione

Livello 3 Si accede utilizzando ulteriori soluzioni di sicurezza (es. smartcard)

Come richiederlo?

Per richiedere lo SPID è necessario essere maggiorenni ed avere i seguenti documenti:

  • un documento italiano in corso di validità (carta di identità, passaporto, patente);

  • la tua tessera sanitaria (o tesserino codice fiscale);

  • e-mail e numero di cellulare personali

  • Un identity provider abilitato e registrati sul suo sito (es. Aruba, Infocert, Intesa, Namirial, Poste, Register, Sielte, Tim o Lepida).

  • Effettua la registrazione online sul sito del gestore di identità scelto, attraverso questi tre passaggi: – inserisci i tuoi dati anagrafici; – crea le tue credenziali SPID; – effettua il riconoscimento scegliendo tra le modalità offerte dal gestore.

O in alternativa ci si può recare presso l'ufficio abilitato di un ente della pubblica amministrazione predisposto ad effettuare il riconoscimento per lo SPID.


Una volta ottenuto lo SPID si potrà accedere al sito dell'Agenzia delle entrate ed effettuare la richiesta per il bonus prescelto.

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti